DonnaModerna.com
Menu

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1

    Smile abbinamento vino-pesce

    In gastronomia credo si possa definire pesce tutto ciò che vive nel mare: è quindi evidente che ci troviamo davanti ad una varietà di cibi molto grande, che si differenzia a seconda del contenuto in grasso, dei tempi e modi di cottura. Per i pesci bianchi, cucinati al vapore o alla griglia senza aggiungere grassi, si devono scegliere vini bianchi delicati, non troppo aspri né alcolici, come uno Chardonnay o una Malvasia. Con i crostacei alla griglia o lessati, essendo più aromatici, si può abbinare anche un Sauvignon o un Verdicchio, oltre che la Malvasia. I fritti di mare sono invece uno di quei casi in cui si può pasteggiare con spumante metodo classico o con champagne, poiché la ricchezza di grassi rende opportuno sfruttare la capacità sgrassante dell’anidride carbonica. I pesci al forno hanno una complessità di sapori molto variabile: da evitare i vini rossi perché i tannini, dal sapore amarognolo, non vanno d’accordo con queste preparazioni un po’ salate. Quindi ci si deve orientare su bianchi e rosati di ottimo corpo. Per le zuppe e i brodetti vale quanto detto per i pesci al forno, sennonché in questo caso ci si può spingere fino a vini rossi giovani, da un vino novello a un Freisa vivace. Per i pesci conservati in salamoia si devono evitare i vini rossi perché non si accordano con la sapidità della pietanza, mentre per quelli affumicati come il salmone, che è piuttosto grasso, consiglio spumanti metodo classico e Sauvignon.
    EX VITE VITA

  2. #2
    io solitamente con il pesce abbino il vermentino di sardegna bianco è un vino che si sposa bene con tutti i piatti?
    Ultima modifica di pinkdaisy; 24-05-2012 alle 12:51

  3. #3
    • Data Registrazione: May 2010
    • Messaggi: 38
    • Inserzioni nell'Archivio
      1
    Citazione Originariamente Scritto da vapjazz Visualizza Messaggio
    In gastronomia credo si possa definire pesce tutto ciò che vive nel mare: è quindi evidente che ci troviamo davanti ad una varietà di cibi molto grande, che si differenzia a seconda del contenuto in grasso, dei tempi e modi di cottura. Per i pesci bianchi, cucinati al vapore o alla griglia senza aggiungere grassi, si devono scegliere vini bianchi delicati, non troppo aspri né alcolici, come uno Chardonnay o una Malvasia. Con i crostacei alla griglia o lessati, essendo più aromatici, si può abbinare anche un Sauvignon o un Verdicchio, oltre che la Malvasia. I fritti di mare sono invece uno di quei casi in cui si può pasteggiare con spumante metodo classico o con champagne, poiché la ricchezza di grassi rende opportuno sfruttare la capacità sgrassante dell’anidride carbonica. I pesci al forno hanno una complessità di sapori molto variabile: da evitare i vini rossi perché i tannini, dal sapore amarognolo, non vanno d’accordo con queste preparazioni un po’ salate. Quindi ci si deve orientare su bianchi e rosati di ottimo corpo. Per le zuppe e i brodetti vale quanto detto per i pesci al forno, sennonché in questo caso ci si può spingere fino a vini rossi giovani, da un vino novello a un Freisa vivace. Per i pesci conservati in salamoia si devono evitare i vini rossi perché non si accordano con la sapidità della pietanza, mentre per quelli affumicati come il salmone, che è piuttosto grasso, consiglio spumanti metodo classico e Sauvignon.
    Le tue sono linee guida giuste, il mio amico sommelier mi direbbe che contano anche i contorni con cui viene servito il secondo di pesce e il menù in generale!

  4. #4

    Bianco o rosso?

    ciao, in effetti il vino è un abbinamento molto importante, e sicuramente sono fondamentali anche i piatti che accompagnano il pesce, io per esempio alle volte abbino anche del rosso al pesce, ma spesso naturalmente un buon bianco.
    Anche un pecorino o uno chardonnay di sicilia per parlare di vini un tantino economici

  5. #5
    Ciao a tutti!!!
    Io spesso abbino ai crostacei i vini di Donnafugata, in particolare La Fuga.
    Buooooooono!
    Voi che ne pensate?

  6. #6
    Citazione Originariamente Scritto da mariamino Visualizza Messaggio
    io solitamente con il pesce abbino il vermentino di sardegna bianco è un vino che si sposa bene con tutti i piatti?
    Il vermentino ha una gran classe e si abbina molto bene al pesce!

Discussioni Simili

  1. Abbinamento cibo-vino
    Di vapjazz nel forum Vino
    14-06-2012
    7Risposte
  2. abbinamento vino-dolci
    Di vapjazz nel forum Vino
    31-08-2008
    10Risposte
  3. abbinamento vino
    Di franca 1958 nel forum Vino
    21-09-2007
    12Risposte
  4. abbinamento vino-funghi
    Di vapjazz nel forum Vino
    09-03-2005
    0Risposte
  5. abbinamento vino-carni
    Di vapjazz nel forum Vino
    09-03-2005
    0Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •