DonnaModerna.com
Menu

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    • Data Registrazione: Sep 2004
    • Località: Firenze
    • Messaggi: 11,933
    • Inserzioni nell'Archivio
      2

    venerdì 23 novembre 2007, facciamo la pasta madre?

    in previsione del Natale e dei panettoni, anche se siamo un pò a ridosso, proviamo a fare insieme la pasta madre?

    gli ingredienti sono pochi pochi, più che altro ci sono i tempi di attesa.... sempre incrociando le dita!

    serviranno:

    farina (a piacere manitoba, 0 o 00) ed acqua di base

    poi a piacere: miele ed olio, o yogurt, pomodoro, uva, mela, qualsiasi frutta (ottima la banana)

    per me si può partire anche domani sera, se fosse troppo presto vediamo di spostare la data, in ogni caso di fatto si impiegheranno giusto 5 minuti per fare l'impasto, poi ci mettiamo in attesa.....

    chi ci prova con me?

    ci troveremo venerdì 23 alle 20:30 circa

    ingredienti:
    farina
    acqua
    poi a scelta:
    olio e miele
    yogurt
    succo di pomodoro
    succo di frutta (uva o mele)





    miele ed olio
    primo giorno ore 20:30
    ingredienti (come da ricetta delle Simili):
    200 gr farina
    90-100 gr acqua
    1 cucchiaio d'olio
    1 cucchiaio di miele

    mettere la farina sulla spianatoia, al centro fare una buchina e metterci il miele e l'olio
    poi aggiungere l'acqua
    fare un impasto omogeneo e metterlo in un contenitore unto d'olio
    fare un taglio a croce sopra per seguire la maturazione



    dopo un ora


    dopo due ore


    dopo 3 e 10 ore:


    dopo circa 15 ore:


    dopo 18 ore circa:


    dopo 26 ore:



    pomodoro:
    primo giorno ore 20:30
    ingredienti:
    200 gr farina
    90-100 gr acqua
    2 cucchiai di succo-passato di pomodoro
    spellare il pomodoro e spremerlo o con il passaverdura o con qualsiasi cosa adatta allo scopo...
    mettere la farina a fontana sulla spianatoia, al centro il pomodoro, aggiungere l'acqua, impastare e riporre in un contenitore unto d'olio



    dopo un ora


    dopo due ore


    dopo 3 e 10 ore:


    dopo circa 15 ore:


    dopo 18 ore circa:


    dopo 26 ore:




    con succo d'uva:
    primo giorno ore 20:30
    ingredienti:
    200 gr farina
    90-100 gr acqua
    2 cucchiai di succo d'uva
    ottenere il succo d'uva come per il succo di pomodoro, impastare bene e riporre in un contenitore unto d'olio



    dopo un ora


    dopo due ore


    dopo 3 e 10 ore:


    dopo circa 15 ore:


    dopo 18 ore circa:


    dopo 26 ore:




    con yogurt:
    primo giorno ore 20:30
    ingredienti:
    200 gr farina
    90-100 gr acqua
    2 cucchiai di yogurt
    mettere la farina a fontana, al centro lo yogurt, aggiungere l'acqua e impastare fino ad avere un composto omogeneo
    mettere in un contenitore unto d'olio



    dopo un ora


    dopo due ore


    dopo 3 e 10 ore:


    dopo circa 15 ore:


    dopo 18 ore circa:


    dopo 26 ore:



    *********************



    riassumendo: fare gli impasti e mettere in un contenitore unto d'olio
    fare sopra un taglio a croce con l'aiuto di una spatolina
    ricoprire con un piatto e mettere in un luogo non freddo (io ho messo nel forno con la luce accesa)
    per aiutare il tutto:
    mettete vicino gli avanzi delle bucce, altra frutta tagliata, qualsiasi cosa che "inquini" l'ambiente
    i tempi di maturazione possono variare tantissimo! bene è lavorare in un ambiente dove si è panificato e, come scritto sopra, con frutta matura che rilasci spore
    e... attendere!!!!

    *********************



    se non dovesse venire, un metodo per farla ripartire è questo:
    prima di questo cucinare insieme, ho fatto delle prove per trovare i dosaggi e i tempi.

    una delle paste madre preparate, quella allo yogurt, non andava in parallelo con le altre ed era statica.

    quindi ho proceduto ad un "ritocco" che ha funzionato per farla partire

    vi metto un pò di foto, fatte nello scorrere del tempo, c'è la foto che questa volta non sono riuscita a fare di tutti i contenitori insieme



    ecco nello specifico le foto di quella che non è venuta subito, sono state fatte nell'arco di 27 ore durante le quali non è successo niente (le altre invece erano partite tutte



    a questo punto, visto che non era successo niente, ho preso l'anima dell'impasto (il sopra era pure seccato tutto), ho aggiunto pari peso di farina, un altro cucchiaino di yogurt, acqua quanta bastava ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo duro)
    poi mi sono messa di nuovo ad aspettare e nel giro di 12 ore è ripartita e poi la vedete nella foto finale dopo 24 ore dall'aiutinio che è venuta benissimo




    *********************





    come fare il rinfresco della pasta madre:

    quando si presenterà ben alveolata, così come queste:



    si può procedere al rinfresco con queste modalità:

    ogni 100 gr di pasta madre occorrono 100 gr di farina e 45 gr di acqua

    si impasta bene il tutto, si mette nuovamente in un contenitore unto d'olio, si copre e di nuovo... si aspetta!

    ecco le mie dall'impasto come si modificano:



    appena fatta:


    dopo 3 ore:


    dopo 7 ore:


    dopo 11 ore:


    ed ecco com'è ora, a quasi 20 ore dal rinfresco, già nuovamente ben alveolate:



    questo rinfresco è possibile farlo anche a 48 ore dal primo impasto, per riattivare la situazione

    altro metodo per rinforzare la pasta madre, la legatura:

    il procedimento per la legatura, riporto le immagini fatte per il panettone:

    procedere al solito modo per il rinfresco



    lavorare a lungo e mettere il panetto ottenuto su un telo robusto leggermente infarinato



    chiudere benissimo con dello spago



    possibilmente mettere in un contenitore che lo trattenga ulteriormente



    lasciare così una notte, la mattina aprire il "salame" (sempre che la pasta madre non abbia già rotto tutto)



    aprire il panetto e prelevare la pasta madre interna che sarà morbida a differenza di quella esterna che sarà secca



    in questo modo si rinforza parecchio

    quindi, non disperare, un modo si trova!!!


    *********************



    Per la conservazione:

    • meglio tenerela in contenitori di vetro, evitare la plastica
    • ricoprire il contenitore con pellicola o con il suo coperchio
    • mantentere possibilmente fuori dal frigo, mettere in frigo solo se la pasta madre sarà ben matura e abbondante
    • mettere in frigo dopo diverse ore dal rinfresco quando avrà ripreso a riattivarsi
    • quando si dovrà utilizzare, levare dal frigo una mezza giornata prima
    • non mettere mai in freezer, cosa assolutamente negativa, la uccide!!!!!
    Ultima modifica di Stefania; 14-01-2016 alle 16:45 Motivo: foto non ripristinabili
    Anna Rita


    fai buon viaggio della vita finché c'è una strada e vai non è non è mai finita... claudio baglioni

    Nulla è più facile che illudersi. Perché l'uomo crede vero ciò che desidera. Demostene

    ...verrà l'estate, sarà nel vento...
    ...verrà l'estate, senza avvisare...
    pacifico

  2. #2
    • Data Registrazione: Oct 2007
    • Località: Milano
    • Messaggi: 2,100
    • Inserzioni nell'Archivio
      30
    Ok, ci sto
    Ma la facciamo in videoconferenza ?

1234 »

Discussioni Simili

  1. Facciamo i baicoli con la pasta madre insieme?
    Di cindystar nel forum Cucinare insieme
    12-02-2011
    844Risposte
  2. Cena speciale - venerdì 19 novembre
    Di babette1 nel forum ..... per cene e buffet
    20-11-2010
    8Risposte
  3. venerdi 6 novembre e sabato 7...... facciamo il pane con le patate?
    Di Biondi Lidia nel forum Cucinare insieme
    28-11-2009
    1966Risposte
  4. Venerdi 24 ottobre: facciamo il pane insieme?
    Di Biondi Lidia nel forum Cucinare insieme
    04-12-2008
    1126Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •