DonnaModerna.com
Menu

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    • Data Registrazione: Feb 2011
    • Località: Roma
    • Messaggi: 1,999
    • Inserzioni nell'Archivio
      153

    I maccarrones de Busa o maccaronis al ferretto - tipica pasta fresca del nuorese

    I maccarrones de Busa o maccaronis al ferretto
    tipica pasta fresca del nuorese

    di Fabrizio Ligis


    Questa pasta prende il nome dall'attrezzo con il quale si preparano e cioè il ferretto, che in sardo si chiama "busa" o "ferrittu".

    Ha origine in Barbagia, una zona interna e misteriosa della Sardegna nota per la maschera tipica del Carnevale, i Mamuttones.

    I maccarrones de Busa o maccaronis al ferretto è una pasta casereccia di semola di grano duro, come la gran parte delle paste sarde. E’ simile alla pasta dei bucatini, dei bucatoni o dei perciatelli, lunga dai 2 ai 3 cm e spessa dai 3 ai 5 mm.

    Per la loro preparazione si pressano piccoli tagliolini di pasta intorno a ferri da calza (la busa) in modo da poter ottenere questa forma particolare.

    La grossezza dello spessore e della cavità dipende dagli utensili (su ferrittu) e dalla lavorazione. La pasta "bucata" consente di raccogliere quanto più condimento possibile.

    Nella preparazione io uso un raggio della bicicletta, così da ottenere dei maccarrones con spessore e cavità più sottili, senz'altro più delicati.



    Si avvolge la sfoglia ai ferri, la si estrae e la si mette ad essiccare.

    Spesso questa pasta viene fatta cuocere nel brodo di pecora, con un condimento di ragù di agnello o di vitello e abbondante pecorino da grattugia. La Busa si consuma anche con i ricchi sughi di pomodoro e carne di cinghiale.

    I Maccarrones de Busa vengono degustati
    anche come tradizionale piatto unico, sono molto nutrienti, con sugo rosso a base di carne di pecora o salsiccia di maiale e si accompagnano benissimo con vini rossi robusti come Cannonau, Monica, Mandrolisai, e Carignano.

    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi...773d20f6f.html

    Ingredienti:

    400 gr. semola di grano duro
    Acqua q.b.
    Sale q.b.

    PROCEDIMENTO:

    Disponiamo la semola a fontana e iniziamo ad impastarla con mezzo bicchiere di acqua tiepida salata.

    Lavoriamo l'impasto prima dolcemente e poi con più forza, sino a quando non risulterà sodo, se sarà troppo morbido, aggiungiamo semola se invece è troppo duro aggiungiamo acqua.

    Gli diamo una forma a palla e l'avvolgiamo in un tovagliolo per mezz'ora circa.


    Trascorsa la mezz'ora, ricaviamo dall'impasto dei pezzetti grandi quanto una nocciola,




    infariniamo bene "la busa", ferretto e lo posiamo su uno dei pezzetti con una leggera pressione delle mani avvolgiamo il ferretto nella nocciola.


    Infine lo sfiliamo delicatamente, e il maccherone così ottenuto sarà messo a essiccare su un telo infarinato.



    Dopo aver esaurito tutto l' impasto, cuociamo i maccarones de Busa in abbondante acqua salata e li condiamo con il sugo di nostro gradimento e abbondante pecorino sardo grattugiato.




    Il Pane è Fonte di Energia e di Vita.
    fabrizio.ligis@gmail.com

  2. #2
    • Data Registrazione: Apr 2003
    • Località: Catania
    • Messaggi: 24,945
    • Inserzioni nell'Archivio
      731
    Un pò come le sicule busiate al ferretto di semola di grano duro....


    Che io amo molto con salsiccia, porcini e pecorino toscano

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: Machheroni_al_ferretto_funghi_salsiccia_e_pecorino_toscano_023.jpg
Visite: 1258
Dimensione: 35.8 KB
ID: 433004
    ropablog.


    Ricette e notizie di cucina cercatele qui nel mio blog personale.

  3. #3
    • Data Registrazione: Feb 2011
    • Località: Roma
    • Messaggi: 1,999
    • Inserzioni nell'Archivio
      153

    Maccarrones de Busa

    Citazione Originariamente Scritto da ropa55 Visualizza Messaggio
    Un pò come le sicule busiate al ferretto di semola di grano duro....


    Che io amo molto con salsiccia, porcini e pecorino toscano

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: Machheroni_al_ferretto_funghi_salsiccia_e_pecorino_toscano_023.jpg
Visite: 1258
Dimensione: 35.8 KB
ID: 433004
    Sono simili e non uguali alle busiate siciliane. Differiscono nel procedimento di cottura e i condimenti nella tradizione barbaricina vedono l'uso della carne di pecora, agnello e cinghiale.

    Nella zone costiere, solo di recente vengono conditi anche con sughi a base di pesce o crostacei quali l'astice pescato localmente.

    A presto

    Fabrizio
    Il Pane è Fonte di Energia e di Vita.
    fabrizio.ligis@gmail.com

  4. #4
    • Data Registrazione: Apr 2003
    • Località: Catania
    • Messaggi: 24,945
    • Inserzioni nell'Archivio
      731
    Questo è un sughetto espresso che mi son sparato da me di solito son condite con un ricco ragù di maiale piedino e salsiccia poi spolverate caciocavallo stagionato ha e per curiosità come cambia la cottura?
    ropablog.


    Ricette e notizie di cucina cercatele qui nel mio blog personale.

  5. #5
    • Data Registrazione: Feb 2011
    • Località: Roma
    • Messaggi: 1,999
    • Inserzioni nell'Archivio
      153

    Maccarrones de Busa

    Citazione Originariamente Scritto da ropa55 Visualizza Messaggio
    Questo è un sughetto espresso che mi son sparato da me di solito son condite con un ricco ragù di maiale piedino e salsiccia poi spolverate caciocavallo stagionato ha e per curiosità come cambia la cottura?
    Carissima ropa55,

    in Barbagia dove prevalgono aree montane, impervie e fredde, questa pasta fresca viene cotta nel brodo di pecora.

    Infatti, i maccarones de Busa nella tradizione sarda sono accompagnati da carni ovine e sughi di cinghiale.

    La salciccia di maiale o noci per i condimenti bianchi.

    Presto le ricette tipiche sarde e fotografie a corredo di questo POST.

    FABRIZIO
    Il Pane è Fonte di Energia e di Vita.
    fabrizio.ligis@gmail.com

  6. #6
    • Data Registrazione: Apr 2003
    • Località: Catania
    • Messaggi: 24,945
    • Inserzioni nell'Archivio
      731
    Molto interessante la scelta del brodo di pecora........ allora attendiamo altre novità comunque carissimo
    ropablog.


    Ricette e notizie di cucina cercatele qui nel mio blog personale.

Discussioni Simili

  1. Pasta al ferretto con provola e melanzane
    Di Doralix nel forum Primi piatti con sughi vari
    06-02-2014
    17Risposte
  2. Maccarruni, busiati, pasta col ferretto nel nostro caso con lo stecchino!
    Di mary.at nel forum Le paste regionali ..... fatte a mano
    29-07-2012
    946Risposte
  3. 19-11-2010
    215Risposte
  4. Pasta fresca attorcigliata al ferretto
    Di mariellac nel forum Pasta fresca
    04-03-2010
    21Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •