DonnaModerna.com
Menu

ATTENZIONE:
Gentile Utente ti informiamo che da giorno 4 giugno 2019 saranno definitivamente sospesi i servizi del Forum. Nel caso sia di tuo interesse salvare contenuti collegati a questi servizi, ti invitiamo a farlo entro il 3 giugno, momento dal quale non sarà più possibile recuperare alcun materiale. (Leggi per maggiori informazioni).

Importante:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (Leggi le condizioni d’uso).

X

Visualizza Risultati Sondaggio: Quale piatto preferite?

Partecipanti
70. Non puoi votare in questo sondaggio
  • POLPETTINE DI FORMAGGIO ALLE MANDORLE - mauranna

    5 7.14%
  • Risotto mandorle e carote - laura66

    2 2.86%
  • il porcospino - lella

    19 27.14%
  • CANNOLI CON BRIE, PERE E MANDORLE - rossogiulietta

    3 4.29%
  • tortini con amaretti, mandorle e crema pasticcera al profumo d'arancia - marble

    6 8.57%
  • Gnocchi di castagne con mandorle tritate - oztralia

    1 1.43%
  • SOUFFLÉ DI MANDORLE AL BRANDY - mauranna

    0 0%
  • Impade - fedia

    10 14.29%
  • Agrodolce di coniglio alle mandorle tostate - ropa55

    2 2.86%
  • Fusilli di pasta fresca con pesto alle mandorle - ropa55

    7 10.00%
  • Fondente di mele e mandorle - ropa55

    1 1.43%
  • PABASSINAS - Pulini

    3 4.29%
  • Sombreri di carnevale - ellina

    5 7.14%
  • Fagottino di Camembert alle pere e mandorle - ellina

    4 5.71%
  • Catalogna alle mandorle - brigidaa

    1 1.43%
  • Torta di Riso alle Mandorle - kelo67

    1 1.43%
  1. #1
    • Data Registrazione: Nov 2005
    • Località: brescia
    • Messaggi: 5,114
    • Inserzioni nell'Archivio
      74

    Prossima sfida: mandorle!

    ciao a tutti...comincio io



    POLPETTINE DI FORMAGGIO ALLE MANDORLE
    con bimby tm31

    Ingredienti


    100 gr. di parmigiano grattugiato, 200 gr. di emmenthal svizzero, 70 gr. di farina, 2 albumi, 180 gr. di mandorle pelate e tritate, olio abbondante per friggere.


    Esecuzione
    Inserire nel boccale parmigiano e farina: 10 sec. vel. 6 e mettere da parte. Tritare l’emmenthal: 20 sec. vel. 8 e metterlo da parte.





    tritare le mandorle 10 sec. vel 9


















    Lavare il boccale, asciugarlo bene, posizionare la farfalla e inserire gli albumi: 1 min. e 30 sec.vel. 3.







    Aggiungere delicatamente l’emmenthal e la farina: 30 sec. vel. 6. Formare con il composto ottenuto, delle palline, posarle nel trito di mandorle e friggerle in abbondante olio non troppo caldo.





    NOTE: E’ importante non friggere le polpettine in olio troppo bollente, altrimenti le mandorle bruceranno prima prima che le polpettine siano ben cotte all’interno





    é un ottimo aperitivo.
    blog di annalisa
    Sapere che c'e' qualcuno, da qualche parte, dal quale ti senti compreso malgrado le distanze o i pensieri inespressi, fa di questa terra un giardino.(anonimo)

  2. #2
    • Data Registrazione: Sep 2005
    • Località: Messina
    • Messaggi: 16,607
    • Inserzioni nell'Archivio
      162
    Per la sfida con le mandorle ho trovato interessante questo piatto salato!

    Essendo in 2 a cena ho ridotto a metà gli ingredienti ma vi riporto le dosi per intero.
    La ricetta è per il 21, modificata personalmente per il mio 31


    Risotto mandorle e carote

    Ingredienti:
    300g di riso, 100g di mandorle (preferibilmente pelate) 2 carote, 30g di olio, 1 spicchio d'aglio, 50g di vino bianco, 700g d'acqua, burro e parmigiano a piacere.


    Tritare le mandorle 5 sec. vel. 5 e mettere da parte. Tritare le carote 3/4 sec. vel. 5 e mettere da parte. Mettere nel boccale olio e aglio 3 min. 100° vel. 1. Unire il riso nel boccale e tostare 2 min. 100° Antiorario vel. Soft. Sfumare col vino 2 min. 100° Antiorario vel. Soft. Unire mandorle e carote, versare l'acqua e dado e cuocere per 12-13 min. a 100°Antiorario vel. Soft. A cottura ultimata mantecare con burro e parmigiano

    Di solito questa operazione andrebbe fatta in una pirofila..........ma io ho mescolato direttamente nel bimby 30/35 sec vel. Soft.




    Ed ecco il piatto finito...........che bontà non immaginavamo.......... prima volta che lo facciamo e mangiamo


  3. #3
    • Data Registrazione: May 2004
    • Località: Milano
    • Messaggi: 2,622

    ...................il porcospino

    questa è la mia ricetta per la sfida con le mandorle...........il porcospino.......

    ingradienti:
    per il pan di spagna

    4 uova
    100 gr. di fecola
    100 gr. di farina
    200 gr. di zucchero
    1/2 bustina di lievito

    sbattere le uova con lo zucchero, mescolare con gli atri ingradienti, cuocere a 180° per 30 minuti in forno




    poi tagliare a strati



    acqua zuccherata e rhum per bagnare il pan di spagna



    Crema caffè........

    2 etti di burro
    4 tuorli d'uovo
    140 gr. di zucchero
    1 tazzina di caffè ristrettissimo

    si mescolano prima il burro con lo zucchero, quando si è formata una morbida crema, si aggiunge pianissimo il caffè, Se l'impasto inizia a fere le bollicine, vuol dire che stà impazzendo, allora toglierlo un momento dal fuoco, poi continuare a mescolare aggiungendo piano piano il caffè.



    io poi l'ho alleggerita mischiando della panna, montata con zucchero al velo.........e anche una puntina di caffè liofilizzato.......




    preparare il porcospino a strati, pan di spagna inzuppato e crema, dandogli la forma.............

    tostare le mandorle che andranno tagliate a metà a formare gli aculei..............



    con la pasta di mandorle ho fatto le orecchiette e la codina, una cigliegina per nasino e due chicchi di caffè per gli occhietti........e poi siccome mi avanzava della pasta di mandorle, ho fatto due rose per le mie amiche.............ecco il dolce porcospino..........



    e visto da dietro........



    spero vi sia piaciuto...ciao..........

    lella

    p.s. come mi siano venute foto piccole e foto grandi non sò...........boh!!!!

  4. #4
    • Data Registrazione: Nov 2005
    • Località: prato
    • Messaggi: 1,116
    ho preo il coraggio a 4 mani e ho decico di partecipare anch'io alla sfida, anche se con un pò di timidezza e vergogna!!! è la mia prima sfida!!! son un pò emozionata...

    allora la ricetta che vi propondo è CANNOLI CON BRIE, PERE E MANDORLE
    per la pasta
    ho preso al ricetta della pasta filo di brigidaa (avete capito ora perchè tante domande su questa pasta???) che riporto:
    250 g di farina
    1 uovo
    50 g di acqua
    50 g di burro
    un pizzico di sale

    per il ripieno
    120 g di mandorle
    1 pera
    30 ml di aceto balsamico
    250 g di brie
    150 g di burro fuso

    per prima cosa pasasre le mandorle nel mixer fino ad ottenere una granella che verrà posta in forno a grill ben caldo. bastano davvero pochissimi minuti...salare e pepare leggermente!


    in una ciotola mettera la pera tagliata a pezzettini e spruzzarla di aceto balsamico, mescolando bene!



    tagliare a metà il brie in senso orizzontale in modo che la rimanga in entrambe le fette la crosta su un lato. adagiare dalla parte dela crosta e ricoprire completamneta con delgi starti di pera. spruzzare con altro aceto balsamico, sale e pepeare e ricospire con l'altra fetta di brie.



    ora questo"panino" va avvolto nella pellicola e messo in frido per almeno 30 minuti.



    nell'attesa ho preparato la pasta. non avendo il bimby come invece prevedeva la ricetta della pasta di bri, ho mischiato gli ingredienti a mano sulla spianatoia.



    poi ho fatto tante striscette sottili cusando al macchina stendi pasta a manovella... non l'avevo mai usata perchè di solito cuqlle che uso è di mia nonna ed è elettrica, ma con questa a manovella è divertentissimo!!!



    poi ho tagliato le strisce in pezzetti lunghi circa 20 cm e li ho accoppiati a tre a tre, formando dei quadrati



    poi ho tolto dal frifo il "panino" e l'ho tagliato i 4 trinagolini uguali... è stat un faticaccia perchè tedeva tutto asepararsi e scomporsi... poi ho rotolato i triangoli in abbondante granella di mandorle...



    poi ho accoppiato due quadrati di pasta usando il burro fuso. ho spennelato ancora col burro, ho passato la granella di mandorle e ho posto al centro il triangolo di brie. ho aggiunte delle pere, dato che mi erano avanzate...



    poi ho chiuso a cannoloe l'ho diposto in una teglie imburrata e li ho passati in forno per 10 minuti...
    eccoli priam di andare in forno:



    ed una volta usciti ecco il loro interno: il formaggio si era fuso e si sentiv ail croccantino della granella di mandorle...



    sono molto contenta!!! la pasta era bella e "a veli"... mi è piaciuta! e anche il ripieno aveva un buon sapore!!! il brie fuso è da provare!!!

  5. #5
    • Data Registrazione: Sep 2004
    • Località: Firenze
    • Messaggi: 11,933
    • Inserzioni nell'Archivio
      2

    tortini con amaretti, mandorle e crema pasticcera al profumo d'arancia

    ingredienti:

    30 gr amaretti
    30 gr mandorle sbucciate e spellate
    15 gr burro
    crema pasticcera (non l'ho pesata, ma era circa una tazza di crema soda)
    un pezzetto di colla di pesce (1 cm di un foglio)
    scorza d'arancia

    le dosi sono minime, ma eravamo solo in due!

    come prima cosa ho tritato insieme gli amaretti con 15 gr di mandorle (le avevo già a lamelle)



    ho aggiunto poi 15 gr di burro morbido



    una volta amalgamato bene ho messo il composto nella base di due stampini ed ho messo in frigo a solidificare



    ho preparato poi la parte di sopra unendo a della crema pasticcera un pezzetto di colla di pesce sciolto in acqua tiepida, della scorza d'arancia grattugiata ed altri 15 gr di lamelle di mandorle



    ho versato il composto sulla base di amaretti ed ho messo in frigo a raffreddare per un paio d'ore

    ecco il risultato



    Anna Rita


    fai buon viaggio della vita finché c'è una strada e vai non è non è mai finita... claudio baglioni

    Nulla è più facile che illudersi. Perché l'uomo crede vero ciò che desidera. Demostene

    ...verrà l'estate, sarà nel vento...
    ...verrà l'estate, senza avvisare...
    pacifico

  6. #6
    • Data Registrazione: Sep 2005
    • Località: Brescia,but I come from Oz!
    • Messaggi: 4,013
    • Inserzioni nell'Archivio
      51

    Smile gnocchi di catagne con mandorle tritate..

    Gnocchi di castagne con mandorle tritate
    ingredienti x 4

    x gli gnocchi
    500 g patate
    120g farina
    40g farina di castagne
    1 uovo
    1 cucchiao abb. di ricotta(facoltativo)
    sale e pepe qb

    x il condimento
    mandorle 100 g
    panna 100 g
    zucchine 200 g
    1 cipolla
    1/2 bicchiere vino rosso
    pamigiano reggiano
    GNOCCHI
    lessate le patate in acqua bollente salata, cotte passatele con uno schiacciapatate.



    al passato di patate aggiungere 1 pizzicho di sale, l'uovo, le
    farine.
    impastare bene il composto fino ad ottenere un impasto sodo e ascuitto.






    con un pò di impasto alla volta formate de bastoncini lunghi e spessi,








    ricavando poi gli gnocchi che poi passerete su una grattuggia premendoli leggeremente con il pollice in modo da ricavare una parte incavo.








    lasciateli riposare sul piano da lavoro infarinato.
    CONDIMENTO
    tagliate cipolla e zucchine con un goccino di olio evo e burro, portate avanti la cottura,








    verso la fine aggiungere il 1/2 bicchierino di vino rosso (se preferite anche bianco), lasciate evaporare a fuoco vivo, aggiungere la panna e 1/2 dose delle mandorle.


    nel frattempo avrai portato a bollore una pentola di acqua salata x cuocere gli gnocchi, aggiungere un goccio di olio al'acqua bollente (così non si attacano durate la cottura), e cuocere gli gnocchi, man mano che vengono al galla scolateli e condire con la salsina..su ogni portata aggiungere parmiggiano e mandorle...

    era la prima volte che esegiuvo questa ricetta, un sapore molto delicato e gradito da tutti, da provare.. .

    A friend is one of the nicest things you can have, and one of the best things you can be. ~Douglas Pagels

  7. #7
    • Data Registrazione: Nov 2005
    • Località: brescia
    • Messaggi: 5,114
    • Inserzioni nell'Archivio
      74
    SOUFFLÉ DI MANDORLE AL BRANDY


    Ingredienti



    60 gr. di zucchero
    4 tuorli
    4 albumi montati a neve

    50 gr. di farina
    250 gr. di latte
    scorza di 1 limone
    scorza di 1 arancia
    70 gr. di mandorle
    1 mis. di Brandy
    una noce di burro.







    Esecuzione
    Mettere a macerare la scorza degli agrumi (solo la parte esterna, priva del bianco) nel Brandy per 2 ore




    Inserire nel boccale latte, burro e farina. 5 min. 80° vel. 4 e mettere da parte.











    Lavare il boccale, asciugarlo bene e inserire le mandorle: 30 sec. da vel.3 a vel. turbo. Aggiungere dal foro del coperchio, con lame in movimento vel.4, le scorze scolate dal Brandy30 sec. vel.4. Unire lo zucchero: 15 sec. vel.5 e quindi i tuorli ed il liquore: 40 sec. vel.5.




    Infine aggiungere la crema tiepida tenuta da parte: 40 sec. vel. 3 e versare il tutto in una ciotola.
    Inserire la farfalla e montare a neve gli albumi per 3 min. circa vel.3 37° e incorporarli delicatamente con frusta al composto.






    Imburrare e spolverizzare di zucchero uno stampo da soufflé, versarvi il composto e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 min. e a 200°per altri 20 min. circa. In tempi bravissimi sfornare il soufflé, spolverizzarlo con lo zucchero, bagnarlo con un poco di Brandy e portare subito in tavola.





    blog di annalisa
    Sapere che c'e' qualcuno, da qualche parte, dal quale ti senti compreso malgrado le distanze o i pensieri inespressi, fa di questa terra un giardino.(anonimo)

  8. #8
    • Data Registrazione: Jan 2006
    • Località: Venezia
    • Messaggi: 6,135
    • Inserzioni nell'Archivio
      349

    Smile Impade

    Questa è la mia prima sfida!!!
    Voglio proporvi le impade: sono dei buonissimi dolci tradizionali ebraici che ancora oggi si possono trovare nei panifici e pasticcerie del Ghetto di Venezia.

    Ingredienti:

    per la pasta:

    500 gr. di farina,
    275 gr. di zucchero,
    3 uova piccole o medie,
    125 ml. di olio di mais.

    per il ripieno:

    250 gr. di mandorle dolci,
    250 gr. di zucchero,
    2 uova,
    la scorza grattugiata di 1 limone non trattato.






    Diporre la farina a fontana e versare nell'incavo le uova intere. Impastare un po' e aggiungere via via lo zucchero e l'olio.



    Lavorare fino ad ottenere un impasto di consistenza morbida ed elastica (come una pasta frolla)



    Lasciare riposare il tutto e passare alla preparazione del ripieno.

    Tritare le mandorle, versarle in una scodella e unirvi lo zucchero, la scorza tritata del limone e le uova e mescolare con cura.



    Questo è l'impasto che si ottiene (a me è venuto un po' morbido, probabilmente le uova erano grandi, se viene più asciutto è meglio).



    Riprendere l'impasto e ricavarne un rotolo di circa 2 cm. di diametro



    tagliare dei tronchetti lunghi circa 5 cm.



    Schiacciarli con il mattarello in modo da ottenere delle sfoglie larghe circa 5 cm. e mettere al centro un po' di ripieno.



    Unire i bordi della pasta premendoli in modo che si saldino e creino una sorta di "crestina" e poi piegare le estremità ad angolo in modo che il biscotto assuma una forma a leggera "esse".



    Disporre le impade su una lastra da forno (io ho usato il foglio di silicone) ed infornare a 200° per 5 minuti e poi abbassare la temperatura a 180° e continuare la cottura per altri 15 minuti circa.



    Sfornare e cospargere di zucchero a velo.



    Questo è l'interno del dolcetto.



    Questi biscotti sono tipici per la Pasqua ma si trovano (e si gustano!!) tutto l'anno.

    fedia

  9. #9
    • Data Registrazione: Apr 2003
    • Località: Catania
    • Messaggi: 24,945
    • Inserzioni nell'Archivio
      731

    Talking Menù alla mandorle

    Primo dei "Fusilli di pasta fresca con pesto alle mandorle"
    Prima cosa occorrono una decina di pomodori del pendolo belli maturi e un 60 gr di mandorle.



    Incidete i pomodori e dategli una veloce sbollentata.



    Scolateli e mentre si raffreddano mettete,le mandorle nell'acqua per un minuto in modo da poterle sbucciare facilmente.



    Pelate a vivo i pomodori ed eliminate tutti i semi.



    Fate asciugar le mandorle in padella senza tostarle,e spezzettatele grossolanamente.



    Poi ci vuole una bella melanzana.



    Ne sfrutterete metà,tagliandola a cubetti e parte della buccia a julienne.



    Friggete in olio di semi.





    Poi prendete uno spicchio d'aglio,cui eliminerete il germoglio e le foglie di un mazzetto di basilico.



    Passate tutto al pimer,prima aglio e basilico aiutandovi con olio d'oliva
    poi i cubetti di melanzana e le mandorle,aggiustando di sale e pepe nero.





    Aggiungtete alla crema così ottenuta una bella grattata di ricotta salata o pecorino.



    Cuocete i fusilli e saltateli in padella,e se la crema fosse troppo densa aiutatevi con un pò d'acqua di cottura.



    Guarnite con le bucce della melanzana.



    ropablog.


    Ricette e notizie di cucina cercatele qui nel mio blog personale.

  10. #10
    • Data Registrazione: Apr 2003
    • Località: Catania
    • Messaggi: 24,945
    • Inserzioni nell'Archivio
      731

    Fondente di mele e mandorle

    Il dolcetto è un "Fondente di mele e mandorle"

    Ricettina molto buona da dividere in fasi.
    Partite dal ripieno,occorrono un uovo,20 gr di burro,25 gr di mandorle spellate e tritate finemente e 12 gr grammi di zucchero.



    Dell'uovo che sbatterete,prendetene solo un cucchiaio,unitelo al resto degli ingredienti e otterrete una crema,che aromatizzerete con un cucchiaino di rum.





    Preparate poi uno sciroppo con il succo di 1\2 limone,75 gr di zucchero e 1 dl d'acqua.



    In cui cuocerete le fettine di mela spesse 3mm circa,per foderar lo stampo e la dadolata che ricaverete dai resti del frutto.







    Quando son cotte ma non molli,scolate e mettete da parte.
    Ungete uno stampino di burro e foderatelo con le fettine coprite il fondo coi cubetti.



    Unite il ripieno.



    Chiudete con due fettine di mela tenute a parte e infornate a 200° per 10-12 minuti.

    Per la culis d'agrumi occorre il succo di mezzo arancio e quello di 1\2 limone ben filtrati e 30 gr di zucchero.



    Cocete e stringete la salsina a fuoco basso .



    Intanto sformato il fondente guarnitelo con filetti di mandorla,una intera e zucchero a velo e passatelo a gratinare sotto il gril per pochi secondi.

    Poi impiattate,e per dar un tocco di colore aggiungete una granella di pistacchio,ed una fragola





    Ecco tutto un menù giocato sul tema delle mandorle,ragazzi mi son proprio divertito.
    ropa55
    ropablog.


    Ricette e notizie di cucina cercatele qui nel mio blog personale.

1234 »

Discussioni Simili

  1. Un due tre... per l'aperitivo (sfida lanciata da frangipane)
    Di marble nel forum Le ricette delle sfide
    17-06-2011
    14Risposte
  2. Sfida con le patate (lanciata da brigidaa)
    Di brigidaa nel forum Le ricette delle sfide
    04-05-2006
    51Risposte
  3. SFIDA A VAPORE (lanciata da AIDIL)
    Di ropa55 nel forum Le ricette delle sfide
    07-02-2006
    19Risposte
  4. Sfida:le CASTAGNE (lanciata da saragià)
    Di paperacasinara nel forum Le ricette delle sfide
    19-11-2005
    24Risposte
  5. SFIDA ..... su un secondo piatto (sfida lanciata da Luna_blu)
    Di Luca nel forum Le ricette delle sfide
    12-10-2005
    15Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •