Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X

Discussione schiacciata con l'uva

  1. #1
    • Data Registrazione: Sep 2004
    • Località: Firenze
    • Messaggi: 11,933
    • Inserzioni nell'Archivio
      2

    schiacciata con l'uva

    ecco un altro dolce tipico fiorentino di questo periodo.

    ingredienti:
    400 gr farina bianca (potete usare anche solo manitoba o metà e metà)
    200 gr circa di zucchero
    1 cubetto di lievito
    olio d'oliva
    sale
    1 kg di uva nera "da schiacciata" (canaiolo)



    ecco in particolare l'uva



    come prima cosa facciamo un impasto con la farina, il sale, 4 cucchiai d'olio, 4 cucchiai di zucchero e il dado di lievito sciolto in acqua tiepida



    otterremo un impasto tipo pasta di pane, infatti in passato era fatta con l'impasto di pane senza zucchero



    che lasceremo lievitare per un'ora



    prendiamo poi circa 2/3 dell'impasto e tiriamo una sfoglia sottile che metteremo in una teglia quadrata unta d'olio (io ho unto anche il foglio di carta da forno, per questo tipo di ricetta è indispensabile l'olio sotto!), lasciando dei bordi di pasta alti. mettiamo poi sopra circa 700 gr d'uva (con gli acini!), zuccheriamo con due-tre cucchiai di zucchero e diamo anche un giro d'olio.



    tiriamo poi una sfoglia anche con l'altra pasta e andiamo a ricoprire l'uva, ripieghiamo poi i lembi della sfoglia sottostante sopra la nuova sfoglia



    l'ultimo strato poi sarà con l'uva rimasta, altra zuccherata e di nuovo olio



    inforniamo a 180° per un'ora circa





    volendo si possono aggiungere dei semi di anice sull'ultimo strato.
    conviene farla in anticipo, così si incorpora bene il succo d'uva all'impasto.

    qui trovate la versione con i fichi
    Ultima modifica di marble; 28-08-2005 alle 18:07 Motivo: inserito link a schiacciata con i fichi
    Anna Rita


    fai buon viaggio della vita finché c'è una strada e vai non è non è mai finita... claudio baglioni

    Nulla è più facile che illudersi. Perché l'uomo crede vero ciò che desidera. Demostene

    ...verrà l'estate, sarà nel vento...
    ...verrà l'estate, senza avvisare...
    pacifico

  2. #2
    • Data Registrazione: Feb 2005
    • Località: Firenze
    • Messaggi: 619
    • Inserzioni nell'Archivio
      18
    buona....
    Peccato che il monitor non trasmetta anche gli odori .... perchè questa schiacciata ha un profumino....
    Federica

    ...Trilli e le sue golosità....

Discussioni Simili

  1. la mia schiacciata all'uva!!!
    Di Mpina nel forum Torte di frutta
    28-09-2010
    13Risposte
  2. Schiacciata
    Di magictoldo nel forum Sto cercando la ricetta di .....
    03-03-2009
    2Risposte
  3. schiacciata con l'uva
    Di Giovy65 nel forum Torte e ricette base
    19-10-2008
    5Risposte
  4. schiacciata con l'uva
    Di Giovy65 nel forum Cioccolatini e caramelle
    30-08-2008
    3Risposte
  5. Schiacciata con l'uva
    Di Chispa_fugaz nel forum Cioccolatini e caramelle
    01-11-2007
    4Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •