Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    • Data Registrazione: Apr 2008
    • Località: San Francisco
    • Messaggi: 390
    • Inserzioni nell'Archivio
      2

    Talking Cornetti, Finalmente....










    Sono mesi che mi diletto a fare i cornetti con varie ricette prese sia da internet che da libri vari. Son finalmente riuscito a farne buoni in tutti i sensi (tranne uno, che son troppo grandi).... E allora volevo farveli vedere.... Ditemi cosa ne pensate.

    I tempi sono buonissimi perche' non ci vuole moltissimo....

    Per vedere la pratica in video:

    gallery.mac.com/rcjones68#100057/Cornetti&bgcolor=black

    o scaricate la versione avi da qui (grazie a Giorgio per aver fatto la conversione).

    rapidshare.com/files/118766517/Cornetti.avi.html


    dovete scegliere "Free User" poi aspettare un pochino e infine scaricarlo sul tuo pc. Sono circa 100 MB di filmino.




    INGREDIENTI

    500g di farina 00
    500g di farina 0
    100g di zucchero
    Scorza di limone
    50 cl di acqua (500g o meglio, mezzo litro d'acqua)
    40 g di lievito di birra
    100g di Uova
    100g di burro morbido per l'impasto
    500g di burro per il Panetto.
    Estratto d'arancia
    20g di sale

    Sciogliere il lievito in acqua tiepida. Aggiungeteci zucchero, scorza di limone e estratto d'arancio. A parte, mischiate sale e uova.

    Nel Kitchenaid, ho messo farina, scorza di limone e zucchero.

    Poi ho aggiunto l'acqua con lievito, uova e sale, estrattto d'arancia.

    In fine, dopo che gia' impastava per un pochino, il burro morbido.




    Dopo una decina di minuti, togliete l'impasto dalla macchina e riponetelo in una bacinella che coprite in pellicola e lasciate riposare in frigo per 50 minuti.



    Tirate fuori dal frigo dopo i 50 minuti e vedete come ha raddoppiato di volume, mettere il panetto in centro, e richiudetelo come a pacco.







    Stendete e fate la piega a tre (come in tutte le altre ricette). Per eseguire questa piega, la pasta si stende partendo con il mattarello dal centro, spingendo in su, e poi di nuovo dal centro, stendendo in giu'. Questo serve per far si che il burro si amalgami sia in alto che in basso.

    Una volta arrivati a uno spessore decente si piega un terzo della pasta dall'alto verso il centro, e poi si prende il terzo dalla base e si richiude in alto, come se si chiudesse una lettera.

    Riporre in frigo per mezz'ora.





    Dopo mezzora, prendete l'impasto, ruotatelo di 90 gradi, in modo che l'impasto si poss aprire come un libro (lato a destra). Da qui ristendente nella stessa maniera (partendo dal centro) e fate la seconda piega a tre.






    Riponete in frigo per un'altra mezz'oretta.

    Ristendere di nuovo, fare un'ultima piega a tre.

    C'e` da notare che ogni volta la pasta si allunga. Se si attacca usate un pochino di farina per stenderla piu' facilmente, ma cercate di non mettercene troppa.






    Riporre in frigo.



    A questo punto, io ho fatto la crema, per essere pronto dopo.

    Dopo mezz'ora, tirate fuori l'impasto, stendete ben bene fino ad un'altezza di 2~3 mm, pasta fina fina. In questa foto, la pasta e' in un rettangolo alto circa 30cm e probabilmente 150 cm di lunghezza.




    Tagliate i triangoli 10cm di base per 15 di altezza. Mettete, se vi va, un cucchiaino di crema vicino alla base, e arrotolate.



    Quando arrotolate i cornetti, state attenti ad un paio di cose. Per cominciare, NON USARE IL MATTARELLO per stenderli di piu', dato che si puo' rovinare la sfoglia.

    Invece, io prendo la base del triangolo e cerco di allargarla dal centro. Poi, una volta avviato l'arrotolamento, con una mano tengo la punta del cornetto e certo di allungarlo dolcemente mentre arrotolo con l'altra.




    Ponete i cornetti arrotolati su una teglia foderata con carta da forno. A questo punto, se li volete conservare, si possono congelare cosi'.




    Fateli lievitare fino a che non siano pronti (si vedono quando son ben gonfi). Ci vorra circa un'ora e mezza (forse anche un po di meno).

    Accendere il forno a 215. (Qui Superciock, un nuovo pasticciere su Cook mi ha dato un consiglio diverso... Dice di metterlo a 185).

    Spennellate i cornetti con dell'uovo sbattuto, e poi spargetevi sopra un po' di zucchero. Infornate a 215 per 7 minuti, poi abbassate a 185 per una ventina (Superciock consiglia 20~25 minuti costanti a 185).



    Tolti dal forno, cospargeteli con lo zucchero a velo.



    Per un poveretto come me che vive negli Stati Uniti e che i cornetti li puo' mangiare solo un paio di volte all'anno, questa e' una soddisfazione incredibile.

    Ciao!!!
    Ultima modifica di laura66; 06-11-2008 alle 16:44

  2. #2
    • Data Registrazione: Nov 2005
    • Località: campania
    • Messaggi: 883
    bellissimi, sei stato bravissimo! Complimenti e buona giornata

Discussioni Simili

  1. Cornetti!!
    Di annygiusy nel forum Piccola pasticceria
    09-10-2011
    20Risposte
  2. Come fare i cornetti senza taglia cornetti?
    Di Zeta nel forum ..... varie
    13-07-2009
    7Risposte
  3. cornetti
    Di kettysuper nel forum ..... per un dolce
    18-03-2009
    0Risposte
  4. Cornetti
    Di cirotopo nel forum ..... per un dolce
    10-03-2007
    2Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •