Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #13
    • Data Registrazione: Oct 2005
    • Località: prov.asti
    • Messaggi: 354
    ...mi avete contagiata!!!sono rimasta affascinata dai vostri post....a giorni mi arriverà il kefir!!!!solo una cosa:mi spiegate bene come fare lo yogurt?il resto è tutto chiarissimo,ma x lo yogurt... grazie 1000!!!
    Alessia

  2. #14
    • Data Registrazione: Feb 2008
    • Messaggi: 830
    • Inserzioni nell'Archivio
      13
    Bene, son felice, e parlo anche per Anahì...

    E' veramente semplice la gestione dei grani del kefir, ti occorrono:
    2 vasi di vetro a bocca larga (i Bormioli da 1 lt con la bocca da 8,6 mm sono perfetti, ma vanno benissimo barattoli di recupero, la bocca larga facilita la pulizia)
    1 colino possibilmente di plastica con le maglie con fori di 2 mm
    1 imbuto (invasa marmellate è l'ideale, ma io uso quello per mettere il sale in lavastoviglie)
    L'igiene è molto importante, per cui mani e utensili sempre ben puliti e freddi, mettere i grani in un barattolo caldo vuole dire decretarne la morte.

    Se chi te fornisce i grani te li spedirà ti arriveranno nel latte già diventato kefir, scola i grani e mettili in un rapporto 1/10 nel latte (10 gr di grani e 100 ml di latte), il rapporto in volume è equilavente, per cui una tazzina da caffè di grani e 10 di latte.
    Non sciacquare mai i grani con l'acqua, per nessun motivo, la flora batterica abita in parte sulla superficie dei grani e lavarli, anche con del latte, può voler dire rovinare la simbiosi.
    Il latte non deve essere totalmente scremato, vanno benissimo tutti gli altri tipi di latte, parziale, intero, alta qualità, freschi o uht. L'ideale sarebbe unire i grani al latte a temperatura ambiente, ma io sovente lo metto gelido di frigo e viene buonissimo ugualmente.

    Dopo che hai messo i grani nel latte mescola il tutto,se il barattolo ha il tappo puoi chiuderlo e scuotere delicatamente, oppure con un cucchiaio possibilmente di plastica. Il barattolo adesso va riposto al buio (nel mobile della cucina va benissimo) e lasciato a temperatura ambiente per almeno 24 ore. Sconsigliano di lasciare i grani nel latte per più di 72 ore, pena la contaminazione dei grani. Puoi chiudere il tappo del barattolo o semplicemente coprirlo con della carta da cucina tenuta ferma da un elastico.
    In queste 24 ore puoi non toccarlo o ogni tanto mescolare il tutto, ci sono teorie contrapposte, io se mi ricordo mescolo, senò lo lascio tranquillo.
    Dopo 24 ore il tuo latte si sarà trasformato in una specie di budino, mescola delicatamente e filtra, i grani rimarranno nel colino e la bevanda potrà essere riposta in frigo e consumata entro una settimana. A seconda della temperatura, del tipo di latte e del tempo di fermentazione potresti trovare del siero verde chiaro nel tuo kefir, se vuoi lo puoi buttare (è la parte che dà il gusto acido) oppure tenere.
    Un'altra variabile è la crescita dei grani, che può andare dal 5% al 20% giornaliero. Aumenta sempre la quantità di latte in proporzione al peso dei grani oppure elimina una parte dei grani se vuoi mantenere sempre la stessa quantità di latte.
    Se non hai una bilancia elettronica, tieni conto che per un litro di latte ci vogliono 4 cucchiai da minestra di grani.

    Io prima di mettere in frigo il kefir chiudo bene il barattolo e scuoto forte forte così da rendere molto omogeneo il kefir, senò potresti sentire in bocca dei piccoli grumi.

    Per panificare non tolgo mai il siero dal kefir e uso sia quello appena filtrato sia quello che già è stato in frigo, non ho mai notato delle differenze nella lievitazione.

    Visto che si avvicinano le vacanze ti spiego già come conservare i grani (se non hai nessuno che te li può curare se e mentre sei via):
    Per una settimana usi il solito rapporto 1/10 di latte e metti il barattolo in frigorifero, al tuo ritorno potrebbe essersi formato il kefir, in ogni caso filrta, butta il latte e ricomincia coi grani come sempre
    Per ogni settimana in più che lasci i grani in frigo, al rapporto solito aggiungi dal 30% al 50% di latte (per settimana aggiuntiva)
    Es. tre settimane 50 gr di grani e 500 + 300/500 di latte.
    Questo sistema va bene per conservare i grani per non più di due mesi.

    Ti consiglio, appena avrai dei grani in esubero, di congelarti per averne sempre una piccola scorta, non si sa mai!!!
    Procedi così, compra in farmacia della glicerina liquida (è commestibile), e in un barattolino a 80 ml di latte aggiungine 20 di glicerina, immergi i tuoi grani (qeusta è la dose per congelare 35/40 gr di grani) metti il tappo e congela nella parte più fredda del tuo freezer. I grani si possono conservare coì per un annetto circa.
    Quando li vuoi riutilizzare scongelali, colali, metti un rapporto di 1/5 di grani/latte e butta via la prima produzione. Poi riprendi come sempre.

    In ogni caso il freddo rallenta l'attività di ogni singolo organismo dei grani e la ripresa di tutti potrebbe durare anche una settimana o più, per cui non spaventarti se i primi giorni il kefir non ha il gusto che ricordavi, magari ha lavorato di più uin fermento e meno un altro, alterando il sapore, o se i grani sembrano essersi rimpiccioliti.

    Quando ti arrivano i grani se hai dei dubbi chiedici!!!

Discussioni Simili

  1. yogurt di kefir = latte di kefir?
    Di pasticcino12 nel forum Sperimentiamo?
    28-03-2012
    11Risposte
  2. Sperimentando..ho fatto la frittata!
    Di Doralix nel forum Microonde: problemi e richieste
    13-04-2011
    28Risposte
  3. sto sperimentando!
    Di P@tty66 nel forum Parlare di ... cucina
    06-03-2011
    19Risposte
  4. Sto sperimentando il saccoccio nel varoma
    Di muchwork nel forum Problemi e richieste
    05-12-2010
    8Risposte
  5. [MMF]-Torta..sperimentando mmf
    Di serix nel forum Varie
    06-10-2008
    15Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •