Ciambella al mandarino



Salve a tutti!
Che ne dite di una bella carica di vitamine a colazione?
Ancora i mandarini sui banchi dei nostri mercati ci sono..e allora è il momento buono per provare questo dolce soffice con polpa e bucce di mandarino..profumatissimo!
Badate, mandarini e non clementine! Le clementine se pur buonissime non darebbero al dolce lo stesso profumo e sapore.
Da tempo volevo provare qualcosa con questi frutti…quando sul forum “
La Confraternita della Pizza” nella sezione”Dolci” ho trovato questa, postata da “fraterno”.Ho apportato piccole modifiche alla ricetta, anzi più che modifiche li chiamerei “aggiustamenti” e quantificazione di alcune dosi un po’ vaghe.
Tortina molto semplice, di facile esecuzione..e piuttosto saporita:l’ho fatta già tre volte, due volte per me e una per regalarla ad un bimbo con intolleranza al lattosio.

E poi..e poi..poteva mancare la personalizzazione?? Eh..no!! Ognuno deve proprio metterci un po’ di suo..ed io l’ho fatto trasformando la torta ( in una ciambella a cui ho aggiungo rondelle di mandarino come decorazione .Sul come ho fatto..lo vedrete in seguito..

Dosi per uno stampo a ciambella da 24 cm o per una tortiera rotonda da 22.

175 gr di farina 00
25 gr di maizena
3 mandarini biologici piccoli e succosi ( peso 230..gr circa)
3 uova medie (peso complessivo 180 gr circa con guscio)
150 gr di zucchero
80 gr di olio di semi
1 bustina di lievito


Inoltre per la decorazione :

1-2 mandarini , zucchero a velo



Per prima cosa accendete il forno a i80°
Se volete fare la decorazione imburrate bene lo stampo antiaderente (lo consiglio in quanto con l’alluminio la frutta potrebbe attaccarsi al fondo) e posizionateci come più vi piace le fettine di mandarino di circa 5 mm di altezza, private dai semi e tamponate tra fogli di carta assorbente esercitando una leggera pressione con la mano, in modo da ridurre l’eccesso di liquido) (foto 1)
Per prima cosa lavate i mandarini, asciugateli ed elimimate accuratamente tutti i semi.Poi metteteli
nel vostro robot da cucina assieme alle bucce e frullate tutto a lungo alla massima velocità .
Dovrete ottenere una poltiglia omogenea e senza pezzi.(foto 2 e3)

Fatta questa operazione montate le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti , comunque non prima che sia diventate chiare e spumose (foto4)

Unite il frullato di mandarini mescolando bene (foto 5) poi l’olio ed infine la farina, l’amido ed il lievito
miscelati.Mescolate con cura (foto 6)
Versate il preparato nello stampo con le fette di mandarino, oppure senza, come preferite (foto 7)
Infornate in forno preriscaldato bene , posizionando lo stampo nel ripiano un po’ più in basso di quello intermedio (foto 8)
Lasciate cuocere il dolce per circa 40.-45 minuti.(foto 9)
Nel caso il vostro forno abbia difficoltà a colorire i dolci nella parte inferiore consiglio di spostare il dolce negli ultimi 10 minuti nel ripiano del forno ancor più basso per permettere al dolce di asciugare bene. Se non metterete le fette di mandarino..tutto questo non servirà.
Sformate il dolce capovolgendolo e lasciatelo sulla gratella fino al raffreddamento.
Decorate con zucchero a velo…e buona colazione!







Ciao , grazie..e.. alla prossima..ricettina!

Taly