Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    • Data Registrazione: Sep 2005
    • Località: Milano (ma parmigiana di origine)
    • Messaggi: 5,316
    • Inserzioni nell'Archivio
      277

    Tutorial per creare le farfalle di gelatina (plastica commestibile)

    Visto che me l'hanno chiesto in tante, ho realizzato un piccolo tutorial su come fare le farfalle di gelatina (o plastica commestibile) che ho messo sulla torta per il mio compleanno.



    Ciò che serve è:
    - gelatina alimentare (in polvere o fogli di colla di pesce)
    - acqua
    - colorante liquido (se volete fare farfalle colorate)
    - foglio di plastica rigida con venature per ali di farfalla

    A chi interessa e ancora non lo sa, questo è il link del sito dove ho preso il foglio con le venature per le ali delle farfalle (copiate e incollate nel vostro browser, aggiungendo www. davanti). Vi avviso prima però che è un sito americano, quindi è in inglese, i prezzi sono in dollari e le spese di spedizione sono altine:

    cakeconnection.com/catalog.php?category=Veining Sheets (flowers%2C butterflies)

    Grazie a mammu che ha trovato un sito in Europa che vende lo stesso foglio!! Questo è il link:
    ellenscreativecakes.nl/shop/gelatin-sheet-butterfly-wings.html

    E' in olandese, ma c'è la funzione di traduzione di Google per ordinare Spediscono in tutto il mondo e le spese di spedizione variano a seconda del peso della merce ordinata.

    E ora si può trovare il foglio anche in Italia, sul sito di Cantavenna:
    cantavenna


    Il foglio con le venature per le farfalle è questo:



    Partiamo dalla preparazione della gelatina. Sarebbe meglio usare quella in polvere, ma c'è anche chi ha usato la gelatina in fogli, che da noi è molto più diffusa. Io uso questa gelatina in polvere:



    Si pesano 2 e 1/2 parti di acqua per 1 parte di gelatina. Ovvero, io ho usato 12g di gelatina in polvere e 30g di acqua (12 x 2 = 24 + 6 = 30).

    Se si utilizza la gelatina in fogli si deve pesare 3/4 parti di acqua per 1 parte di gelatina. Ad esempio, se utilizzate 6g di gelatina, dovete aggiungere 18/24g di acqua. Pepyla in uno dei suoi post (qui) diceva che varia molto da marca a marca di gelatina: se è una colla di pesce asciutta, che si spezza se piegate il foglio, allora ci va più acqua (4 parti), se invece usate una colla di pesce di per sè meno secca, il cui foglio non si spezza se lo piegate, allora ci vanno 3 parti d'acqua per 1 di gelatina.

    In un bicchiere o piccolo recipiente che resiste al microonde (o al bagnomaria ), mettere l'acqua e versarvi la gelatina in polvere, oppure i fogli di gelatina spezzettati, lasciate qualche minuto e mescolate. A questo punto, mettete il recipiente nel microonde alla massima potenza per 10/15 secondi, oppure in un recipiente a bagnomaria in leggera ebollizione. Mescolate e ripetete l'operazione finchè la gelatina non sarà completamente sciolta (quindi quando avrete un fluido omogeneo e liscio). Lasciate riposare 10-15 minuti (fuori dal microonde o dal bagnomaria!), e poi togliete con un cucchiaino o uno stecco in legno la schiuma che si forma sulla superficie della gelatina sciolta.
    A questo punto dovreste avere un fluido trasparente, tipo questo:



    Riscaldatelo di nuovo (perché a questo punto sarà un po' rappreso) e coloratelo come volete con coloranti liquidi, aggiungendo qualche goccia per volta (per non diluire troppo la gelatina), volendo con un contagocce. Io ho usato il rosso, in questo caso:



    Fate colori carichi, se li volete brillanti, perché asciugandosi si schiariscono. Ora la vostra gelatina è pronta da spalmare sul foglio di plastica rigida.



    Prendete un pennellino non troppo piccolo, dalle setole morbide, intingetelo nella gelatina e passatelo sulle impronte delle farfalle sul foglio (oppure dove avete deciso di creare le vostre farfalle...o quel che sarà ):



    Questa è una farfalla coperta dalla gelatina:



    Non esagerate nel mettere troppa gelatina perchè altrimenti una volta asciutte le ali saranno difficili da tagliare e a rischio di spezzarsi. Altrettanto vale al contrario, non fate uno strato troppo sottile altrimenti le ali si sbricioleranno sotto le vostre dita.
    Ricordate che se la gelatina si indurisce mentre la spennellate, potete sempre riscaldarla di nuovo e tornerà fluida come prima .
    Queste sono le impronte delle ali delle farfalle ricoperte di gelatina:



    Ora bisogna aspettare svariate ore perchè la gelatina asciughi (a me ne sono occorse circa 6 o 7, ma dipende molto da quanto umida è la gelatina che usate, da quanto ne mettete, dall'umidità dell'ambiente, ecc.ecc). L'importante è che lasciate che le ali si stacchino DA SOLE dal foglio. Non tiratele mai, nè staccatele quando vedete che si è sollevato un lembo (lo so che viene la tentazione, ma resistete ), perchè altrimenti le ali finiranno per arricciarsi tutte e saranno inutilizzabili.
    Queste sono le ali a metà asciugatura:




    (vedete che si arriccia anche il foglio, sotto l'azione della gelatina che si sta ritraendo?)

    Una volta asciutte, le ali si staccheranno tutte da sole, ma in ogni caso non saranno mai completamente piatte. Queste sono le mie, che ho lasciato staccare completamente da sole:





    Questa è una coppia di ali, appoggiata sul tavolo. Come potete vedere non è affatto piatta :



    Bene, a questo punto non vi resta che prendere una forbicina per unghie (o da ricamo) e ritagliare seguendo i bordi esterni ed otterrete questo:





    E così avrete le vostre ali di farfalla, per realizzare le farfalle di gelatina Io dopo avevo semplicemente spennellato i bordi delle ali con gel alimentare (ho usato il piping gel) e passate nei glitter del colore corrispondente, poi realizzato il corpo della farfalla con glassa reale (ma si può usare anche pasta di zucchero o MMF) e infilato le ali.
    Come vedete non è niente di complicato, fanno molto effetto ma non richiedono una grossa applicazione.
    Spero di essere stata di qualche aiuto!
    Ultima modifica di Stefania; 12-06-2014 alle 15:40
    Annie (fatina golosa all'ennesima potenza )
    Annie's Delights (my blog)



    Melissa, la mia creazione più bella


  2. #2
    • Data Registrazione: Jan 2011
    • Località: Napoli
    • Messaggi: 4,330
    • Inserzioni nell'Archivio
      66
    Bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Copio e incollo immediatamente!!!!!!!!!!
    Questo tutorial andrà a ruba vedrai, grazie per averci fornito una spiegazione così eccellente!

Discussioni Simili

  1. "Plastica/vetro" multiuso e COMMESTIBILI in gelatina
    Di Pepyla nel forum Tutorials soggetti
    11-09-2013
    246Risposte
  2. venatori per farfalle in gelatina HOME MADE :-))
    Di esseimpianti nel forum Tutorials soggetti
    22-01-2013
    81Risposte
  3. [HELP!] Plastica commestibile
    Di Bi-chan nel forum Tutorials soggetti
    23-10-2011
    5Risposte
  4. 21-10-2010
    17Risposte
  5. Farfalle, fiori e fiocchi di gelatina!
    Di Fanya nel forum Sperimentiamo?
    28-01-2010
    1Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •