Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X

Discussione Torta Happy Hippo

  1. #1
    • Data Registrazione: Jan 2006
    • Località: Provincia di Brescia
    • Messaggi: 272
    • Inserzioni nell'Archivio
      2

    Torta Happy Hippo

    La base è una torta “Mariarosa” (l’ho ottenuta “fondendo varie ricette) di diam. 26 cm. Aromatizzata con cioccolato bianco: è venuta molto soffice, spugnosa e morbida.
    E’ farcita con una crema chantilly STREPITOSA (scusate, ma quando l’ho assaggiata, avrei voluto papparmela tutta io!), ma senza bagna, perché così ha voluto il festeggiato.
    La base è stata spatolata con panna montata bianca. Mentre i bordi e i fiocchetti sono di panna montata colorata d’azzurro. Sui fiocchetti ho decorato con confettini d’argento.
    Mentre al centro ho ricoperto con un sottile strato di gelatina Bluette fatta da me e ho “affondato” gli Happy Hippo!
    Un grazie a Chiccamart, che mi ha “ispirato” con la sua torta Vito-Happy Hippo, e a chi mi ha consigliato sulla realizzazione!
    Un grazie speciale a MariaLetizia di Coquinaria che mi ha “illuminato” su come fare e usare la gelatina simil-mare!!



    TORTA MARIAROSA/FATA73
    Ho usato una teglia da cm. 26 di diametro.
    Ingredienti:
    4 uova,
    360 gr. di farina,
    210 gr. zucchero,
    gr. 100 cioccolato bianco,
    60 gr. olio di semi vari,
    1 bicchiere colmo di latte,
    1 cucchiaio di aroma vaniglia,
    1 bustina di lievito per dolci.

    Fondere a bagnomaria il cioccolato bianco, e poi lasciarlo raffreddare. Mettere nel mixer con le fruste, le uova intere con lo zucchero e l’aroma vaniglia e azionarlo. Quando il composto sarà diventato bello spumoso, aggiungere l’olio di semi vari, mentre le fruste continuano a montare. Poi aggiungere lentamente, la farina setacciata, sempre con le fruste in funzione. L’impasto si rassoderà sempre di più, fino a diventare molto compatto. Aggiungere lentamente e a più sorsi, il latte, sempre con le fruste in funzione (metterne poco alla volta, altrimenti le fruste, lo schizzano!). Infine aggiungere la bustina di lievito e far andare le fruste ancora per qualche minuto.
    Versare l’impasto in una teglia precedentemente imburrata e zuccherata. Cuocere nel forno a gas a 170° per circa un’ora e 15 minuti, e comunque fino a che lo stuzzicadenti uscirà asciutto.


    la gelatina bluette, che fa sembrare la superficie "acquosa".
    La ricetta è di ML:
    1 cucchiaio di amido di mais
    1 cucchiaio di zucchero semolato
    1 bicchiere di acqua
    colore a piacere
    Fai bollire e la gelatina è pronta!! Utilizzala però quando è completamente fredda.


    Io ci ho aggiunto anche mezzo foglio di gelatina, perchè la volevo bella compatta e "al taglio". Per una torta da diam. cm. 26 ho fatto una dose e mezza di ingredienti e ho usato del colorante blu liquido (facendo attenzione a non aumentare la quantità di liquido).
    Lo strato di gelatina bluette è un po' trasparente, e il bianco della panna sotto si intravede! Fa un effetto "acquoso" molto carino! L'importante è stenderlo poco alla volta e non spatolarlo molto, in modo da non spostare la panna sotto! Il fatto di versarlo a cucchiaiate, dona quell'effetto chiaro-scuro a seconda di come "regoli" le cucchiaiate tra loro vicine!
    Non sò se riesco a spiegarmi bene!

    Ho spatolato la torta con della panna montata bianca. Poi ho fatto i bordi e un giro di fiocchetti di panna montata azzurra. Infine ho versato a cucchiaiate piccole la gelatina tiepida, dopo aver messo la torta in freezer per mezz'ora. La gelatina tiepidina a contatto con la panna fredda, si rapprende subito. L'ho lasciata "nuda" di Happy Hippo, fino a mezz'ora prima del taglio, perchè temevo che si bagnassero.

  2. #2
    • Data Registrazione: Aug 2005
    • Località: Vercelli
    • Messaggi: 416
    • Inserzioni nell'Archivio
      3
    Bravissima!!!!!!!
    Simonetta

Discussioni Simili

  1. Torta Happy Hippo... fatti a mano >.<
    Di Shid nel forum A soggetto
    12-04-2011
    9Risposte
  2. nutella"happy hippo"
    Di noara nel forum Ricette bimby fotografate - Dolci
    07-03-2011
    45Risposte
  3. torta con happy hippo
    Di martarella nel forum ..... per le decorazioni
    29-05-2010
    6Risposte
  4. [SAP]-Torta Happy Hippo
    Di Chandy70 nel forum Bambini
    12-11-2008
    25Risposte
  5. the original happy hippo
    Di anlari nel forum Cioccolatini e caramelle
    21-07-2007
    24Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •