Direttamente dall'ultimo volume della collana "Scuola di pasticceria" eccovi la ricetta della confettura di caffé e cacao, fatta oggi. Vi scrivo la ricetta originale e le mie variazioni.
Ricetta originale
50 gr di cacao
50 gr di caffé macinato
500 gr di zucchero
2 dl di latte
2 dl di crema di latte
La mia variante con dosi raddoppiate
100 gr di cacao (e che sporco una pentola per 2 miseri vasetti? )
100 gr di caffé solubile (per non sentire gli antipatici granellini!)
300 gr di zucchero (a me piace poco dolce, ma è meglio assaggiare e aggiungere zucchero a proprio gusto)
15 gr di maizena (per addensare bene)
4 dl di latte
4 dl di crema di latte
Procedimento
Miscelare il cacao col caffé, lo zucchero e la maizena. Versare a filo il latte e la panna stemperando accuratamente con una frusta a mano.


Mettere la pentola sul fuoco, portare ad ebollizione mescolando continuamente per sciogliere bene ed evitare che si attacchi. Spegnere e lasciare riposare per 3 minuti.


Riportare ad ebollizione sempre mescolando, spegnere e lasciare riposare per altri 3 minuti.
Riportare ad ebollizione, far bollire per 2 minuti ed invasare subito nei vasetti caldi, sterilizzati nel frattempo. Chiudere subito col coperchio e lasciare raffreddare.


Vi assicuro che una goduria del genere non l'ho mai assaggiata! Alla fine dell'operazione mi sono leccata pentole, imbuto e mestoli, e quando ho finito avevo il viso talmente imbrattato che sembravo un indiano con le pitture di guerra! . Ve la consiglio vivamente!

Ecco il mio aggiornamento con i suggerimenti di .annamaria. per farla col Bimby, in rosso:

Come vi avevo promesso, ho rifatto questa delizia e ho cercato di fotografare meglio i passaggi. Spero di poter essere utile a chi la vuole fare col Bimby. Ho fatto anche qualche modifica nelle dosi, ho diminuto il caffè e aumentato la maizena. Procediamo con ordine.

Mettere nella pentola 90 gr di caffè solubile.

Aggiungere 100 gr di cacao amaro.

Aggiungere 25 gr di maizena, per dare la giusta consistenza e cremosità.

Aggiungere 300gr di zucchero, o più a seconda dei gusti personali (a me piace piuttosto amara).

Mescolare bene il tutto

e versare a filo 400 ml di latte

stemperando bene con una frusta a mano.

Aggiungere 400 ml di panna fresca, alias crema di latte

e mescolare accuratamente il tutto. A questo punto assaggiare se lo zucchero è sufficiente, perché io ne ho messo molto poco. Caso mai aggiungerne a proprio gusto.

grazie dei passaggi e della ricetta , personalmente farei così con bimby :fino a questo punto tutti questi ingredienti nel boccale 3'4' vel.4

Mettere la pentola sul fuoco medio e, mescolando sempre altrimenti attacca che è un piacere, far prendere il bollore, spegnere il gas e far riposare per 3 minuti. Rimettere sul fuoco, far riprendere il bollore, spegnere e far riposare ancora per altri 3 minuti. Rimettere ancora sul fuoco, riportare ad ebollizione e far bollire per 2 minuti.


cuocere il tutto a 90° 8' vel 4

Ora è pronta per essere versata nei vasetti sterilizzati. Non c'è la foto dell'invasamento perché purtroppo ho solo due mani, e dovevo far in fretta altrimenti i vasetti appena sterilizzati mi si raffreddavano. Io invaso sempre il composto bollente nei vasetti appena tolti dal pentolone dove li ho fatti bollire per qualche minuto e posti un attimo rovesciati ad asciugare su uno strofinaccio, poi chiudo immediatamente col coperchio nuovo o bollito pure esso.

Ecco i vasetti che si stanno raffreddando e man mano, quando fanno il sottovuoto, fanno "plop!".

Ma devo dire che in tutta questa operazione ho avuto un aiutante di prim'ordine, esperto gourmet e controllore attentissimo:



Dopo averla fatta due volte, sto pensando che la prossima volta la faccio cuocere nel paiolo elettrico della polenta, quello che gira da solo, così almeno non dovrebbe più attaccarsi. Infatti entrambe le volte si è un po' attaccata al fondo della pentola di acciaio. Il mio aiutante però mi ha suggerito, come si vede dalla foto, di cuocerla nel micro, come faccio con il budino o la crema pasticcera. Mi sa che ha ragione lui, perché nel contenitore di pyrex sicuramente non si attacca. Quando la rifaccio vi riposto le foto. Ciao.
grazie dell'aiuto ora nn resta che provare x chi ha bimby tm31 x il tm21 suggerisco di abbassare la vel a 3


A seguire il procedimento di loulu che l'ha fatta col micro:

Allora, il mio microonde non indica la potenza, ma solo scongelamento, I, II e III... ho cotto a massima potenza (III) finchè non ha iniziato a bollire. Non ho contato i minuti, mi spiace ma direi che non è stata una cosa rapidissima...credo almeno un 5-10 minuti
Poi ho seguito la ricetta originale: ho lasciato riposare a forno spento per due-tre minuti, ho riacceso il forno e spento di nuovo quando iniziava a bollire, lasciato riposare ancora un 2-3 minuti. Dopo ogni spegnimento e prima di ogni accensione, ho mescolato bene il tutto...
Poi l'ho acceso di nuovo, appena ha iniziato a bollire ho abbassato a II e ho cercato di far bollire il + possibile. Dal momento però che il composto tendeva a trasbordare, in realtà sono andata avanti spegnendo e riaccendendo in continuo, facendo in modo che bollisse comunque per due minuti.

Ed infine la splendida torta di Delia72 con la cioccomoka: