Menu Pianetadonna network

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    • Data Registrazione: Jun 2008
    • Località: Bologna
    • Messaggi: 2,100

    [foto]"Cotolette" di fiocchi di cereali.. insospettabilmente buone!


    Ciao! Come promesso qui, dopo il piccolo quiz sulla natura di questo piatto, eccone ora la ricettina.
    E' una cosa semplice semplice, che oltretutto si presta, direi, a una moltitudine di varianti, poiché penso possa passare da adatta per vegetariani a integralmente vegana, a mista, se si desidera aggiungere un ingrediente carneo.

    Ingredienti per 4 cotolette (di dimensioni tipo quelle che si comprano, stile spinacine o che):


    - 100 gr fiocchi di cereali (io li ho usati misti, voi potete usare quelli che preferite, oppure avete in casa. In caso di intolleranze o altre allergie, scegliere quelli che si possono mangiare, chiaramente). [I miei sono questi!]
    - 250 gr di acqua salata (ma credo verrebbero ancora meglio con brodo)
    - 1 uovo
    - parmigiano grattugiato, 2 cucchiai
    - cipolla un cucchiaio (io ho usato quella disidratata, ma va bene anche quella fresca, in tal caso direi un quarto circa, ben tritata)
    - sale, pepe, aromi a piacere (io ho usato erba cipollina e un mix di aromi per arrosti)
    - pangrattato q.b.
    - farina q.b.
    - olio evo

    Procedimento:
    Mettere i fiocchi in una ciotola, unire la cipolla e versarvi sopra l'acqua (o il brodo) bollente, mescolare bene e coprire. Lasciar riposare coperto finché l'acqua non sarà stata tutta assorbita e il composto si sarà un po' intiepidito.
    Scaldare una padella con un filo d'olio e, mescolando continuamente,
    far rosolare i fiocchi reidratati per un po', in modo che si insaporiscano e perdano l'umidità in eccesso; il composto diventerà della consistenza di un risotto circa. Versare di nuovo nella ciotola e far raffreddare.
    A questo punto aggiungere un po' di farina (io ne ho usato un cucchiaio colmo), l'uovo, il parimigiano, gli insaporitori e mescolare bene. Dovremo arrivare ad ottenere un composto piuttosto sodo e lavorabile, tipo un impasto da polpette. Se risultasse troppo molle o davvero troppo duro, aggiungere un poco di farina o un goccino-ino di latte, per aggiustare.
    Inumidirsi le mani e formare 4 medaglioni delle dimensioni e spessore di cotolette, premendo bene per compattarli. Poi passarli nel pangrattato, sempre premendo bene per farlo aderire.
    Infine, la cottura. La ricetta originale prevedeva di cuocere le cotolette in padella con olio 5 minuti per parte, ma per me a quel punto erano ancora troppo tenere e poco cotte, così, dopo averle ben rosolate su entrambi i lati, le ho infornate a 200° per un quarto d'ora circa, girandole a metà del tempo. Pertanto, vi suggerirei di fare così.

    Ecco qua, le cotolette sono pronte! Fatte così sono buone, ma secondo me sono ancora meglio se poi ripassate in un qualche sugo.
    Io stavolta ho fatto un semplice fondo di cipolla ed erba cipollina in poco olio, aggiunto una scatola di piselli e fatto rosolare un po', poi ho versato un goccio di vino e fatto evaporare, infine un mezzo bicchiere di latte.
    Quando il latte si era ristretto per metà, ho aggiunto le cotolette e dato la "tirata" finale, spolverando con un poco di sale, pepe e noce moscata.

    Bè, alla fine erano una bontà! Il gusto delle cotolette è a metà tra la cotoletta vera e il risotto al salto, e il sughetto completava l'opera.



    E questo è l'interno, anche la consistenza è quella di una cotoletta:


    Per me starebbero molto bene anche in un sughino rosso, con il pomodoro e magari ancora i piselli, oppure qualche capperino, oppure con dei funghi trifolati.

    Prossimamente vorrei provare a mettere anche degli spinaci nell'impasto, per vedere se assomigliano un po' alle spinacine..

    Ovviamente, prevengo i carnivori ortodossi, non hanno nulla a che fare con vere cotolette di carne, ma sono buone di gusto e sono sane, per cui, come scrivevo all'inizio, possono essere una proposta interessante per chi non mangia carne, o per chi ama variare e "scoprire nuovi orizzonti".
    I vegani potrebbero togliere l'uovo e il parmigiano e sostituirli con tofu frullato e più aromi, per insaporire, mentre chi volesse un piatto ugualmente "diverso", ma con un tocco carneo, potrebbe aggiungere all'impasto raffreddato un poco di mortadella tritata, o qualcosa di analogo (in tal caso, questa ricetta potrebbe venire utile come riciclaggio di qualche avanzo, che so, lesso, etc...)

    Spero vi piacciano!

    Meglio un giorno da squacquerone che cento da galbanino!

    (Luigi Veronelli - Pablo Echaurren)

  2. #2
    • Data Registrazione: Oct 2005
    • Località: roma
    • Messaggi: 1,935
    • Inserzioni nell'Archivio
      232
    Mi piacciono sì! Le provo
    "In ogni guerra, la questione di fondo non è tanto di
    vincere o di perdere, di vivere o di morire; ma di
    come si vince, di come si perde, di come si vive,
    di come si muore. Una guerra si può perdere, ma
    con dignità e lealtà." Junio Valerio Borghese



Discussioni Simili

  1. 22-06-2012
    30Risposte
  2. "Gattò" di patate (in fiocchi) in pochi minuti
    Di Aitina nel forum Ricette fotografate per Microonde
    16-02-2012
    52Risposte
  3. [foto]Spaghetti"""svuota-freezer"""
    Di purpetta nel forum Primi piatti con sughi vari
    11-11-2008
    2Risposte
  4. Caprese di cereali "inventando ricette"
    Di serix nel forum Ricette salate per il Bimby
    30-10-2008
    4Risposte
  5. Cotolette bolognesi "rivisitate"
    Di felsina nel forum Sperimentiamo?
    09-11-2007
    10Risposte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •